RASSEGNA STAMPA

Patrocinio gratis, lo studio compensa i crediti con le tasse

Anche gli studi legali possono compensare i debiti fiscali con i crediti vantati per l' attività di gratuito patrocinio. Lo ha chiarito il ministero della giustizia, con una circolare del 4 settembre scorso (prot. Dag n. 163759) che rettifica quanto affermato da via Arenula in una precedente circolare del 3 ottobre 2016, dove al contrario escludeva dalla procedura gli avvocati che esercitano la professione in forma associata. La marcia indietro è dovuta ad «apposita interlocuzione interna avviata su impulso del Consiglio nazionale forense», scrive il direttore generale, Michele Forziati.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive