RASSEGNA STAMPA

Tutela privacy, danno non patrimoniale automatico se il datore non ne dimostra l'irrilevanza

Il danno non patrimoniale a carico del datore di lavoro che abbia trattato i dati personali del dipendente in violazione della norme a tutela della privacy è automatico, a meno che lo stesso datore non abbia adottato tutte le misure idonee ad evitarlo o sia in grado di dimostrarne l'assenza o quantomeno la sostanziale irrilevanza.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive