RASSEGNA STAMPA

Cassa forense passa ai raggi X la posizione di 56 mila iscritti

56 mila avvocati (su circa 150 mila iscritti alla Cassa forense) non sono in regola con i versamenti contributivi all'ente di previdenza. Nei loro confronti, quindi, è stata attivata la procedura di recupero. Di conseguenza i legali in posizione irregolare stanno ricevendo in questi giorni apposita comunicazione. Quanto all'ammontare delle somme non versate, al momento ci sono solo delle stime che parlano genericamente di qualche milione
di euro.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive