RASSEGNA STAMPA

Avvocati, repetita (non) iuvant

È legittima la condanna per abuso del diritto di quell' avvocato che propone in sede di legittimità gli stessi motivi già confutati in sede di merito e ciò perché ha violato l' obbligo di diligenza espressamente previsto dal codice deontologico: lo ha chiarito la Corte di cassazione nell' ordinanza numero 6854 del 2018.

Leggi tutto...

Informazioni aggiuntive