INTERVENTI

Gli investimenti in Mission Related nel Bilancio di Previsione

Con l’approvazione dell’ Asset Allocation da parte del Comitato dei Delegati è stata prevista, anche per il bilancio previsionale 2019, una classe ove poter allocare le risorse di Cassa Forense, classe definita Mission Related Investment nel limite del 5 % del patrimonio complessivo. Nel corso degli ultimi anni si è andata affermando una visione dell’attività di Cassa Forense, che tende a valorizzare il perseguimento degli scopi istituzionali anche tramite l’investimento del patrimonio.

La definizione di tali strumenti valorizza le finalità della volontà dell’ente, che, a parità di rapporto rischio rendimento delle tipiche classi, ha l’ambizione di intervenire per generare risorse e opportunità, che possano avere effetti favorevoli per il tessuto sociale nel quale si trovano a operare i soggetti appartenenti alla fondazione.

La classe in Mission related è, infatti, un investimento di lungo periodo che ha uno scopo specifico, fatto con l’intento di generare un impatto positivo (misurabile e sociale) insieme ad un ritorno finanziario e, per tale classe, possono assumere interesse le allocazioni in strumenti, che hanno la finalità di mettere a disposizione risorse per progetti specifici e che possono collegarsi, significativamente, alla crescita lavorativa e culturale degli iscritti.

Nell’individuare come le professioni potrebbero evolversi nei prossimi anni, è importante comprendere quali saranno i trends che guideranno la nostra società/economia e che potrebbero avere un risvolto positivo o negativo sullo status quo.

In effetti, il trend è un evento che manifesta un impatto trasformazionale nella società, e, per questo, è opportuno che un investitore, nel proprio processo decisionale, sappia identificare aree di trasformazione, riconoscibili nello sviluppo tecnologico o nelle sfide ambientali o nella globalizzazione della comunicazione o nei cambiamenti demografici o nella crescita delle Economie emergenti e loro dinamismo.

Alcuni di questi sub-trends possono essere captati dai criteri di ESG (environment, social and governance) nella valutazione degli investimenti. Infatti, una società sostenibile è solitamente profittevole nel lungo periodo in termini di ritorno sugli investimenti o di minori rischi, soprattutto reputazionali.

Alla luce di quanto sopra, anche le professioni dovranno riflettere su come poter cogliere alcune opportunità che deriveranno dal cambiamento, consapevoli che molti dei lavori oggi esistenti potrebbero non esserci domani.

Nell’individuare, quindi, opportunità di investimento Mission Related in un orizzonte temporale necessariamente lungo, sarebbe opportuno tenere a mente i trends sopra illustrati.

E’ dunque necessario individuare le competenze e le conoscenze necessarie a facilitare tale sviluppo, affinché si possano attivare degli interventi nei percorsi di studio a beneficio delle nuove generazioni. Gli attori privilegiati per attivare tale cambiamento sono naturalmente le istituzioni pubbliche, insieme con i rappresentanti dell’avvocatura.

In ogni modo, deve esser sottolineato come tale tipologia di investimento debba rispondere alle medesime caratteristiche di affidabilità di altre classi, sia per emittente, che nel rapporto rischio rendimento, in quanto coerente con le finalità di allocazione del patrimonio definite dall’Ente.

Ciò che caratterizza tale investimento è, infatti, la finalità di esso di indurre uno sviluppo in un definito tessuto economico, la cui crescita potrebbe riverberare effetti positivi sulla crescita del reddito degli iscritti a CF. A tal fine, sarà importante stimare i ritorni per gli iscritti e per la Cassa di previdenza, tramite criteri di selezione che ponderino i benefici finanziari per Cassa Forense con quelli degli aderenti alla Cassa stessa.

Gli stessi criteri dovranno essere utilizzati per il monitoraggio stesso degli investimenti, così da assicurare che lungo l’orizzonte di investimento la soddisfazione degli iscritti si traduca in soddisfazione e rendimento per la Cassa di Previdenza.

Avv. Filippo Visocchi - Delegato Cassa Forense

Informazioni aggiuntive