CONVENZIONI / BANDI

Le nuove convenzioni

Borse di studio per orfani di iscritti titolari di pensione indiretta o reversibilità e per figli degli iscritti (art. 6 lett. c) e d) del Nuovo Regolamento per l’erogazione dell’assistenza)

Con riferimento alle borse di studio previste all’art. 6 lett. c) e d) del Nuovo Regolamento per l’erogazione dell’assistenza in favore degli orfani di iscritti, titolari di pensione indiretta o reversibilità, e dei figli degli iscritti, si ricorda, come stabilito nei relativi bandi, che il 30 novembre 2016 scadrà il termine per l’invio delle domande di partecipazione al concorso. Si ricorda che, per l’anno scolastico/accademico 2015/2016, per gli orfani di iscritti la borsa di studio riconosciuta dall’Ente consiste nell’erogazione, in unica soluzione, di un importo pari a € 500,00 nel caso in cui sia stata frequentata la scuola primaria, € 1.000,00 nel caso in cui sia stata frequentata la scuola secondaria di primo e secondo grado ed € 2.000,00 nel caso sia stata frequentata l’università e istituti ad essa equiparati, mentre per i figli degli iscritti che siano studenti universitari la borsa di studio riconosciuta dall’Ente consiste nell’erogazione di un importo, in unica soluzione, pari ad € 2.000,00.
Sul sito internet della Cassa, nell’apposita area dedicata, sono pubblicati sia i testi dei bandi, all’interno dei quali sono indicati i requisiti per l’ammissione al beneficio e la documentazione da allegare alla domanda, sia la relativa modulistica.

Borse di studio per l’acquisizione del titolo di cassazionista (art. 14 lett. b3 del Nuovo Regolamento per l’erogazione dell’assistenza)

Con riferimento alle borse di studio per l’acquisizione del titolo di cassazionista previste all’art. 14 lett. b3) del Nuovo Regolamento per l’erogazione dell’assistenza, si ricorda che, per coloro che abbiano superato nell’anno 2016 la verifica finale di idoneità di cui all’art. 22, co. 2, L. 247/2012 a seguito della frequenza del corso previsto dal Regolamento n. 1 del  20.11.2015  del  C.N.F.  per  l’iscrizione  all’Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori, il termine di scadenza per l’invio della domanda di partecipazione al concorso è fissato al 30 novembre 2016.
Sul sito internet della Cassa, nell’apposita area dedicata, è pubblicato sia il testo del bando, all’interno dei quali sono indicati i requisiti per l’ammissione al beneficio e la documentazione da allegare alla domanda, sia la relativa modulistica.

Informazioni aggiuntive