Avvocati intercettati, la ferita di cui i media non parlano mai

La legge di riforma del processo penale, da poco approvata, prevede ben otto deleghe attuative. Sono ai più note le criticità di detta normativa, ritenute tali ed evidenziate in più occasioni dall' Unione Camere penali Italiane, qui però interessa evidenziare come tra le otto deleghe vi sia quella sulle intercettazioni che si occupa tra l' altro anche delle comunicazioni tra difensore e assistito. Un tema nevralgico con implicazioni rilevantissime che incide sulla tenuta di diritti costituzionali inviolabili.

Leggi tutto...

Più compiti ai giudici di pace

Competenze ampliate per il giudice di pace. Fra le nuove funzioni spazio alle controversie con valore non superiore a 50 mila euro relative a beni mobili e alle cause di valore fino a 100 mila euro per il risarcimento del danno prodotto dalla circolazione dei veicoli e dei natanti.

Leggi tutto...

Equo compenso: prima gli avvocati, poi gli altri

Tutelare prima gli avvocati (contrastando «vere e proprie forme di caporalato intellettuale», che affliggono soprattutto la componente giovanile). E, a seguire, le «altre categorie di professionisti». È l' intento manifestato dal ministro della Giustizia Andrea Orlando, che ieri pomeriggio ha risposto, nel corso del question time nell' aula di Montecitorio, a un' interrogazione sulle iniziative per introdurre un equo compenso per gli esponenti delle libere professioni; anche tenendo in considerazione «i contributi del Consiglio nazionale forense», ha riferito, «abbiamo predisposto» un Disegno di legge che «intende assicurare il diritto degli avvocati ad essere» giustamente retribuiti «in proporzione alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, al contenuto e alle caratteristiche della prestazione legale».

Leggi tutto...

Split payment, nuovi confini

Modificato il perimetro dello split payment. Da ieri, 25 luglio 2017, il bacino dei soggetti rientranti nell' alveo delle amministrazioni pubbliche, ai fini del pagamento dell' Iva con il meccanismo speciale, coincide con quello dei destinatari della fattura elettronica obbligatoria introdotta dalla legge n. 244/2007. Il punto di riferimento per l' individuazione di questi soggetti, dunque, non è più l' elenco dei soggetti rientranti nel bilancio pubblico consolidato pubblicato annualmente dall' Istat, ma l' Indice delle pubbliche amministrazioni (www.indicepa.gov.it), con eccezione dei «gestori di pubblici servizi».

Leggi tutto...

Diventare avvocati, nuove regole: corsi obbligatori, parere positivo del Consiglio di Stato

Corsi obbligatori per diventare avvocati : il Consiglio di Stato ha espresso parere positivo per il decreto del Ministero della Giustizia che introduce diverse novità per l' accesso alla professione forense. Siamo arrivati alla svolta per quanto concerne la riforma dell' iter formativo per chi vuole diventare avvocato . Dopo la bocciatura del testo presentato lo scorso anno, infatti, i tecnici di Palazzo Spada hanno approvato quanto deciso dal Ministero della Giustizia in merito alla formazione degli avvocati , i quali prima di iscriversi all' albo dovranno seguire dei corsi oltre al tradizionale tirocinio. Dopo il parere positivo del Consiglio di Stato si attende l' approvazione definitiva sul provvedimento, che comunque non sembra essere a rischio.

Leggi tutto...